giovedì 21 aprile 2016

Lions Club Ceglie Messapica: "Icontro con l'autore": Carmen De Stasio

 
 
 
 
 
 
Presentazione del libro di Carmen De Stasio "Come raccontare la magia delle parole"


(Carmen De Stasio)


Di lei dice Franca Alaimo: ‘Nella letteratura la De Stasio entra con un suo passo narrativo inconfondibile, caratterizzato dall’abbondanza di immagini, dalla fluidità della struttura sintattica, e dalla musicalità sottolineata dalla presenza, all’interno dei periodi, di rime, assonanze e consonanze e perfino di metri, (…) come nella poesia, i suoi simboli e oggetti magici gettano ponti fra cose distanti e le metafore aggiungono immagini alle immagini scovando affinità impensabili, il nascosto legame ‒ Carmen De Stasio rende omaggio ai suoi maestri di cerimonie poetiche, tra i quali il romantico Byron’.
 
Durante la serata saranno coinvolti e premiati gli alunni della scuola Primaria dei due Istituti Comprensivi di Ceglie Messapica.
I premiati riceveranno il loro riconoscimento dalla Giuria del Concorso, così composta: Massimo Gianfreda, Presidente Lions Club Ceglie Messapica – Alto Salento; Silvano Pellegrini, già docente presso l’Accademia di Belle Arti di Foggia; Maria Antonietta Epifani, docente presso il Liceo Musicale ‘Durano’ di Brindisi; Damiano Leo, poeta e scrittore; Silvano Marseglia, Presidente Rotary Club – Ceglie Messapica.
 

 
 
 
Carmen De Stasio
BREVE BIO-BIBLIOGRAFIA
 
Scrittore, saggista, critico, docente di Lingua e Cultura Inglese. Vive a Brindisi. Impegnata in ricerche confluite in conferenze e saggi sui processi artistico-letterari, è autrice di un romanzo (Oltre la nausea), racconti (tra cui la raccolta Come raccontare la magia delle parole – Riconoscimento 2° «Premio Sirmione» 2015) e testi di saggistica.
Tra gli ultimi (in ordine di tempo) impegni congressuali, si rammenta il suo contributo al Convegno di Studi dedicato a Benedetto Radice (Bronte – Catania) e al Certamen “Giustino Fortunato” (Rionero in Vulture – Potenza). Precedenti, ma di non minor rilevanza: La poesia di Ciro Vitiello (c/o Facoltà di Lettere – Bari); Armando Lostaglio (giornalista, membro Giuria Nastri d’Argento - Venezia, presso Libreria del Cinema – Roma); Progetto Regionale Poiesis; Mutamenti socio-culturali al femminile a partire da Oltre la nausea; I profughi istriani e le foibe (Workshop c/o Palazzo Pirelli – Regione Lombardia – Milano).
Autrice di soggetti e sceneggiature (testo e voce narrante documentario storico L’Ultimo Trainiere). Voce narrante docu-film L’aeroporto fantasma (regia di Giuseppe Ferrara).
Impegnata anche in ambito artistico in qualità di curatore, è chiamata a presiedere manifestazioni di prestigio. Numerosi i testi per riviste e cataloghi dedicati ad artisti nazionali e internazionali (suo testo su artista post-futurista F. Grisi è stato presentato all’Istituto di Italianistica a Strasburgo). Dedicati all’arte sono due Prefazioni in fase di pubblicazione: una per volume scritto da Docente dell’Univ. Sapienza – Roma; la seconda per testo di Docente Accademia Belle Arti – Catania.
Tra i saggi letterari si rammentano quelli dedicati a: I. Apolloni (a lui è dedicata una Monografia artistica: Estetica generativa – i «luoghi» di Ignazio Apolloni), F. Alaimo, P. F. Bruni, A. Cardamone, V. Consolo, T. S. Eliot, V. Fabra, Dada, Futurismo e le forme sperimentali dei linguaggi, A. Lostaglio, N. Machiavelli, C. Michelstaedter, G. Papini, M. Proust, B. Radice, L. Sastri, C. Vitiello, L. Zinna, W. B. Yeats, V. Woolf.
I suoi saggi sono pubblicati su riviste e antologie nazionali e internazionali.
Presiede il Comitato Scientifico Centro Studi “Geremia Re” (artista post-futurista)


Nessun commento:

Posta un commento