venerdì 1 settembre 2017

2° Archeotrekking al tramonto tra natura e storia sul canale dell'acquedotto (foto)




2° Archeotrekking al tramonto tra natura e storia sul canale dell'acquedotto, a cura dell'Archeoclub d'Italia sede di Ceglie Messapica.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


lunedì 28 agosto 2017

2° ARCHEOTREKKING AL TRAMONTO TRA NATURA E STORIA SUL CANALE DELL'ACQUEDOTTO


Il 31 agosto a partire dalle ore 17:00, l'ArcheoClub d'Italia sede di Ceglie Messapica, organizza il 2° ArcheoTrekking al T​ramonto - Tra Natura e Storia sul Canale dell'Acquedotto

L’archeotrekking è una nuova proposta di turismo lento consistente in percorsi a piedi che toccano i principali luoghi di interesse del territorio.
Attraverso una sana passeggiata si ha la possibilità di vivere un momento di crescita sia culturale che esperienziale.
Il trekking urbano è praticabile da tutti senza necessità di particolari equipaggiamenti. Con un abbigliamento confortevole e un paio di scarpe comode può parteciparvi chiunque, anche i meno allenati.
Un appuntamento imperdibile per tonificare il fisico e la mente vivendo un’esperienza unica immersi tra natura e storia.

Programma:
Ore 17:00 raduno presso il MAAC (museo archeologico e di arte contemporanea) in via E. De Nicola e partenza in auto per la Pineta Ulmo da dove avrà inizio l'Archeotrekking. I soci Archeoclub metteranno a disposizione posti in auto per chi non potrà avvalersi di un proprio mezzo.
Durante il percorso sono previste brevi soste con approfondimenti sulle caratterisitche delle principali piante in compagnia del dott. agronomo Felice Suma e attività di stretching a cura del Team Leo.

Lunghezza percorso: 6 km (andata e ritorno)
Durata: 2 ore circa

A tutti i partecipanti verrà offerta frutta e acqua.

È gradita la prenotazione.

Per info e prenotazioni
Archeclub d’Italia - sede di Ceglie Messapica tel. 3385968209-3392028504
cegliemessapica@archeoclubitalia.org    archeoclubceglie@gmail.com 

venerdì 25 agosto 2017

"Notte della poesia" (29 agosto, Castello Ducale Ceglie Messapica)





"Ci d'a puesie nu ne pegghjamme tutt'u guste com'a lle cose sièmblece..." (Se dalla poesia noi ci prendessimo tutto il piacere delle cose semplici...) Pietro Gatti. 


Notte della poesia 



giovedì 6 luglio 2017

"I mitici tornei di San Rocco": squadra finalista del torneo 1983

(I tornei di San Rocco, squadra finalista del torneo 1983)


L'Amarcord di oggi è dedicato ai tornei disputati nel "campetto di San Rocco". Nella foto vediamo la squadra finalista del torneo 1983:
in piedi da sinistra : Francesco Biondi - Filippo Giancola - Tonino Urso;
Accosciati da SX : Cosimo Nisi - Michele Rodio - Giuseppe Gasparro (Savoldi)

Si ringrazia il signor Nisi Gabriele per la gentile concessione della foto. 

mercoledì 24 maggio 2017

I mitici tornei di" don Guanella"

(foto coll. privata Antonia Gianfreda)




Oggi ritorniamo a parlare dei "mitici" tornei di don Guanella  e, lo facciamo con una fantastica foto d'epoca in bianco e nero. Nella foto vediamo:
in piedi da sinistra: Pietro (?), Mimino Santoro, Rocco Antelmi, Silvano Suma, Angelo Spilotro;
accosciati da sinistra:  Nicola Santoro, Giuseppe Gioia, Antonio Bruno, Pinuccio Laddomada, Nicola Rodio.

Ringrazio Antonia Gianfreda per la gentile concessione della foto. 

domenica 7 maggio 2017

Tornei di don Guanella: "La squadra Bar Pineta" ( torneo 1974 - 75)

(Squadra del Bar Pineta, anno 1974 - 75, coll. privata Domeico Gioia)

Oggi ritorniamo a parlare dei mitici tornei di Don Guanella. Nella foto vediamo la squadra del Bar Pineta:
In piedi da sinistra: Nicola Nisi, Francesco Sportelli, Giacomo Lombardi, Donato Ciciriello, Francesco Settembrini, Nicola Santoro, Domenico Gioia, Antonio Gallone e Pasquale Nisi;
accosciati da sinistra: Angelo Suma, Mario Settembrini, Francesco Caliandro, Franco Leuzzi, Antonio Scarafilo, Gregorio Venerito. 
Ringrazio Domenico Gioia per la gentile concessione della foto. 

sabato 25 febbraio 2017

Scuola: "Riforma del sostegno"



Ricevo e pubblico con piacere








Nello spazio dedicato all’approfondimento di TV WEB “Scuola e Amministrazione” la giornalista Maria Gioia, del Nuovo Quotidiano di Puglia, ha intervistato Agata Scarafilo, a sua volta giornalista ed autrice di numerosi contributi professionali dedicati alla Pubblica Amministrazione e sopratutto al mondo della Scuola.
La riforma in atto del “Sostegno” nelle scuole è stato il tema affrontato nell’intervista che ha toccato diversi aspetti che introdurranno numerosi cambiamenti che modificheranno l’attuale supporto ed inserimento nelle scuole degli alunni con disabilità.
Così, nel botta e risposta tra le due giornaliste, si è parlato in particolare dello Schema di Decreto Legislativo (Atto 378), attualmente sottoposto a parere parlamentare.
La giornalista Maria Gioia ha posto in essere puntuali domande alla Scarafilo, che da alcuni mesi sta seguendo le dinamiche in atto, per cercare di capire ciò che realmente cambierà nel mondo della Scuola. Sono emerse numerose novità che non coinvolgeranno solo gli alunni e il personale della scuola, ma anche i Comuni, l’INPS, le ASL e gli Uffici Scolatici Regionali.

Così, si è fatto riferimento a ciò che, stando al Decreto, dovrebbe  favorire l’inclusione degli alunni con disabilità (accorciamento delle tempistiche burocratiche, possibilità di proroghe per le supplenze sul sostegno ecc), ma anche criticità che, ancor più in questo momento, in cui lo schema del Decreto Legislativo è in fase di valutazione da parte delle Commissioni parlamentari, andrebbero prese debitamente in considerazione per evitare che quella che viene presentata come una favola bella non si traduca nei fatti in un totale fallimento.