martedì 24 novembre 2015

La cappella "Falascuso"

(Cappella in contrada "Falascuso", foto Vincenzo Suma)

L'amarcord di oggi è dedicato ad una delle cappelle più antiche del nostro territorio. Si tratta della cappella situata in contrada Falascuso. Oggi, purtroppo, la cappella versa in uno stato di totale degrado e abbandono.



"Le cappelle... soste di pietra, soste di preghiera, soste di raccoglimento, soste dalla fatica, soste dal sudore, soste dal dolore, soste dagli affanni, soste di silenzio, soste di muti colloqui.
Ora, esse, quasi timidamente ed a fatica si fanno largo fra erbe e sterpaglie, fra rovi e biancospini, fra muri diroccati e sgradevole asfalto, sfuggendo, quasi consapevolmente, anzi consapevolmente al frettoloso automobilista che non può nel marasma della velocità del tempo, fare "soste di pietra" . (E. Turrisi, Soste di pietra, Regione Puglia, Assessorato alla pubblica istruzione p. 12).





(Cappella in contrada "Falascuso", foto Vincenzo Suma)






(Cappella in contrada "Falascuso", foto   VincenzoSuma)
 

Nessun commento:

Posta un commento